Come pioniere della privacy, Edward Snowden ha lasciato un sentiero per Bitcoin

„Non andare dove il sentiero può portare. Andate invece dove non c’è sentiero e lasciate una traccia“. – Ralph Waldo Emerson

La caratteristica chiave di Bitcoin è che è libero

La caratteristica chiave di Bitcoin è che è libero dal controllo da parte di qualsiasi singola entità o autorità di terze parti. Credo che una delle sue qualità più importanti sia il fatto che è stato introdotto e originariamente promosso dal suo creatore pseudonimo Satoshi Nakamoto, che non è riemerso dall’aprile 2011.

Nessuna persona può esercitare un’influenza indebita sulla rete Bitcoin; Bitcoin non ha un leader. Ma Bitcoin Code ha i suoi pionieri. Ci sono individui, come Satoshi (che in realtà potrebbero essere stati più di una persona), che hanno lasciato tracce dove non c’era un sentiero e ci hanno portato tutti al punto in cui siamo oggi.

Imparare di più su questi pionieri è un Rabbit Hole degno di essere esplorato, che porta ad argomenti fondamentali per il Bitcoin come le sue basi tecniche, la necessità di una nuova forma di denaro e l’importanza della libertà dalle autorità.

Ed è uno di quelli in cui noi di Bitcoin Magazine stiamo introducendo più persone, dato che stiamo celebrando due anniversari di pionieri cupi: Il recente sessantesimo anniversario della morte di Hal Finney e l’imminente ottavo anniversario della condanna di Ross Ulbricht alla prigione.

Vorrei riconoscere un altro che

Oltre a questi pionieri, vorrei riconoscere un altro che ha coraggiosamente tracciato una pista che parla a uno dei capisaldi della Bitcoin Code e di ciò che questa tecnologia significa per tutti noi. Nel 2013, l’appaltatore della CIA Edward Snowden ha denunciato la presenza di molteplici e pervasivi programmi di sorveglianza globale gestiti da agenzie di intelligence e società di telecomunicazioni mondiali, rivelando una profondità e un’insidiosità che ha sconvolto gran parte del mondo.

Questa rivelazione – e la volontà di Snowden di sfidare la condanna e l’ostracizzazione nel condividerla – ha ispirato molti di noi a cercare una migliore conservazione della privacy e tecnologie libere dal controllo del governo.

Ha costretto innumerevoli persone a mettere in discussione il ruolo dell’autorità nella loro vita in un momento in cui tutto ciò che le circondava stava diventando irreversibilmente digitale. In breve, ha consolidato il bisogno di strumenti come Bitcoin nella mente di molti.

Come pioniere della privacy, Edward Snowden ha lasciato un sentiero per Bitcoin
Rate this post